Automatizzazione dei processi terminalistici: portali OCR

All'interno del Terminal Busto Arsizio-Gallarate sono in funzione i portali ferroviari OCR (Optical Character Recognition) che offrono una soluzione per l'ispezione, l'identificazione e l'inventario automatizzati dei treni - una caratteristica importante che aiuta a gestire il crescente volume di traffico.

 

Grazie ad una telecamera avanzata e ad un sofisticato sistema software, i portali OCR consentono l'ispezione visiva a distanza delle informazioni relative ai container e ai vagoni in arrivo, velocizzando così il processo di controllo dei treni.

 

I due portali della Camco Technologies sono stati installati a novembre 2017 agli ingressi nord e sud del terminal. Sono stati testati dagli operatori ACC (Apparato Centrale Computerizzato) di Busto Arsizio nel corso degli ultimi mesi.

 

Oggi il sistema OCR legge i seguenti dati:

  • posizione dell'unità di carico sul carro
  • numero del carro
  • numero dell’unità
  • codice ISO
  • presenza di sigilli.

In una seconda fase, saranno resi disponibili ulteriori elementi, quali l'individuazione e la lettura di tabelle di codificazione, nonché di etichette per le merci pericolose e IMDG (International Maritime Dangerous Goods).

 

Inoltre, sono stati installati portali OCR nell'area check-in del Terminal Busto Arsizio-Gallarate. Ciò consente procedure semplificate e una registrazione più rapida degli autocarri in entrata e in uscita.

 

È stato inoltre avviato un progetto di portale ferroviario OCR per HTA Hupac Terminal Antwerp e Singen. Attualmente sono in fase di analisi, mentre l'installazione è prevista per l'anno successivo. Seguiranno altri terminali Hupac secondo la strategia di digitalizzazione di Hupac.

Come funziona

Attraverso un software dedicato, gli operatori possono elaborare ogni singolo passaggio del treno, anche utilizzando le immagini registrate per correggere eventuali errori operativi o di input. Una volta convalidati e confermati tutti i dati, il software OCR comunica tutto al sistema WOLF, la piattaforma di Hupac per la gestione di tutte le fasi del trasporto combinato, rendendolo un vero sistema integrato che aggiunge valore e facilita una movimentazione ferroviaria veloce, precisa e sicura.

 

Al sistema viene fornita in anticipo una lista di tutti i treni e di tutte le unità caricate, emessa dal terminal di partenza. Tale elenco viene confrontato con i dati letti dalle telecamere presenti sul portale, consentendo così di collegare un preciso passaggio sotto il portale a un specifico numero di treno e di restituire l'esatta posizione di ogni unità su un carro identificato.

 

Tutte le immagini ad alta definizione dei lati sinistro, destro e superiore di ogni container sono disponibili all'interno dell'applicazione Visit Retrieval. Si tratta di un'applicazione web che permette di cercare un treno, un'unità di carico o un carro specifico e di scaricare tutte le immagini pertinenti. Queste immagini possono essere utilizzate come materiale di prova in caso di richieste di risarcimento danni da parte del cliente o in caso di procedure irregolari.

slideimg0 slideimg1 slideimg2 slideimg3 slideimg4
04.09.2018