Partecipazioni

Hupac mantiene partecipazioni minori essenziali in diverse imprese attive nell’area del trasporto combinato:

 

SBB Cargo Intenational SA, Olten

Da inizio 2011, Hupac detiene una partecipazione di minoranza del 25% in questo vettore internazionale per treni completi e trasporto combinato sull’asse nord-sud. L’integrazione di know-how logistico del settore consente a SBB Cargo International di affermarsi come ferrovia merci forte e snella. Ciò servirà a dare impulso al mercato e a creare nuove opportunità di trasferimento del traffico.

 

boxXpress GmbH, Amburgo, Germania

Da giugno 2018 il Gruppo Hupac, attraverso l’affiliata ERS Railways BV, detiene una partecipazione del 47% nell’impresa ferroviaria boxXpress. La società con sede ad Amburgo possiede 27 locomotive e 800 carri pianali e garantisce il trasporto tra i porti marittimi tedeschi e le maggiori aree economiche della Germania.

 

Mercitalia Intermodal SpA, Milano

Fin dagli anni settanta, Hupac intrattiene una stretta collaborazione con l'operatore intermodale italiano Mercitalia Intermodal. Alla fine dell'anno in esame, Hupac continuava a detenervi una quota di capitale del 34,48%.

 

RAlpin SA, Olten

Assieme alle FFS, a BLS e Trenitalia, Hupac è socio dell’operatore intermodale costituito nel 2001 per il trasporto combinato accompagnato attraverso la Svizzera. Alla fine dell’anno di riferimento, la sua quota di capitale restava invariata al 33,11%. Hupac svolge numerosi incarichi per conto di RAlpin, come ad esempio l’assistenza ai clienti, la disposizione e la fatturazione dell’Autostrada Viaggiante. Il terminal di Novara è gestito dall’affiliata Fidia. Nell’anno in esame Hupac SA ha affittato a RAlpin 425 carri a pianale ribassato e otto vagoni di accompagnamento.

 

Terminal Singen TSG GmbH, Singen

La società di joint venture, fondata nel 1999, gestisce il terminal Singen insieme a DB Intermodal Services. Circa 60 treni transitano settimanalmente su questo impianto.

 

Combinant NV, Anversa

Hupac detiene una quota del 35% della società Combinant NV, fondata nel 2009. Gli altri soci sono BASF e Hoyer. Nell’anno in esame, Hupac ha gestito 70 treni a settimana nel terminal Combinant.

 

KTL Kombi-Terminal Ludwigshafen GmbH, Ludwigshafen

Hupac detiene dal 2005 una quota del 15% nella società di gestione del terminal intermodale di Ludwigshafen. Nell’ambito della rete Hupac, KTL funge da nodo centrale per il raggruppamento degli scambi tra Germania, Italia, Belgio e Polonia. Ogni settimana Hupac gestisce circa 100 treni su questo terminal.

 

DIT Duisburg Intermodal Terminal GmbH, Duisburg

Il terminal trimodale Duisburg Intermodal Terminal, in cui Hupac partecipa dal 2003 con una quota del 10%, serve da snodo che collega l’entroterra con i grandi porti del Mare del Nord, Rotterdam e Anversa. Nell’anno in esame Hupac ha gestito circa 16 treni alla settimana su questo terminal.

 

RSC Rail Service Center, Rotterdam

A dicembre 2014 Hupac è entrata a far parte del consorzio di proprietari del terminal di Rotterdam RSC con una quota del 16,33%. Hupac gestisce 110 partenze settimanali dal terminal RSC.

 

RTC Rail Terminal Chemelot, Geleen

Nell'aprile 2018 Hupac ha acquisito una partecipazione del 40% in RTC Rail Terminal Chemelot. Hupac gestisce 16 treni a settimana attraverso questo terminal nel sud dei Paesi Bassi (Limburgo).

 

CIS Cesar International Services Scarl, Bruxelles

Hupac è socio fondatore di Cesar International Services, costituita nel 2004, di cui detiene una quota di capitale del 25,1%. Questa società di servizi con sede a Bruxelles, in cui partecipano come azionisti numerosi altri operatori del trasporto combinato, si occupa della gestione e dello sviluppo del sistema informativo Cesar.